Proroga richieste di contributo danni gravi

febbraio 11th, 2018

scheda aedes entro 30 giorni da comunicazione inagibilità

Il Commissario straordinario alla ricostruzione ha prorogato la scadenza per la presentazione delle richieste di contributo per la riparazione dei danni gravi provocati dal sisma 2016.

In un precedente articolo di Sisma Centro Italia abbiamo fatto il punto su tutte le nuove scadenze della ricostruzione. Le richieste di contributo per danni gravi però, a pochi giorni della scadenza, non erano state ancora prorogate. Fino al 10 gennaio, infatti, la presentazione delle richieste di contributo per edifici gravemente danneggiati hanno avuto una “vacatio legis”.

Con l’ordinanza n. 46 del 10 gennaio 2018 il Commissario alla ricostruzione all’art. 6 bis c. 8 lettera a) ha prorogato la scadenza dal 31 dicembre 2017 al 31 ottobre 2018. L’ordinanza contiene inoltre un’altra serie di aggiornamenti delle precedenti disposizioni per la presentazione dei progetti di ricostruzione.

Pertanto, è possibile aggiornare lo scadenzario della ricostruzione come segue:

  • presentazione scheda AeDES: 31 marzo 2018;
  • richiesta contributo danni lievi: 30 aprile 2018;
  • richiesta contributo danni gravi: 31 ottobre 2018.

Nonostante il tempo tenda a scorrere, le scadenze ad avvicinarsi, la ricostruzione stenta a partire. In forma anonima, sia il lettore un tecnico o un committente, mi piacerebbe avere un vostro feedback sui progressi nella presentazione delle richieste:

Hai presentato la domanda di contributo per la riparazione dei danni LIEVI (esito B)?

  • SI (50%, 1 Votes)
  • NO, il progetto non è ancora completo (50%, 1 Votes)
  • NO, non ho incaricato il tecnico (0%, 0 Votes)

Total Voters: 2

Loading ... Loading ...

Nei prossimi articoli si cercherà di capire le principali motivazioni che bloccano la ricostruzione. Per rimanere aggiornato ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST DI SISMA CENTRO ITALIA!


You might also like

Lascia un commento